Tappa 18 - Mori / Polsa (23 Maggio 2013)

Oggi nella cronoscalata di 20,6 km da Mori a Polsa abbiamo assistito ad uno show di altissimo livello da parte del padrone incontrastato del giro d’Italia e cioè Vincenzo Nibali.

Bisogna rendere omaggio a questo ragazzo che oggi ha ipotecato la vittoria finale infliggendo pesanti distacchi ai diretti avversari, quindi adesso Vincenzo si trova in una situazione di assoluta tranquillità, dovrà solo amministrare con attenzione la corsa con la sua squadra e il gioco è fatto.

In ammiraglia ha un tecnico di notevole spessore Giuseppe Martinelli, che sa come si vincono i grandi giri quindi sicuramente Vincenzo si sentirà ben protetto dagli uomini che gli stanno vicino.

Questo è un elemento di notevole importanza perché quando un atleta primo in classifica in una grande corsa a tappe è ben spalleggiato dai sui uomini acquista ancor di più forza e sicurezza e tutto ti sembra più facile.

Adesso la lotta si fa interessante per quanto riguarda il podio finale dove vedo un Michele Scarponi in crescita e potrebbe andare a scavalcare sia Uran e pure Cadel Evans.

Saranno decisive le prossime due tappe impegnative, le condizioni meteo e i cambi di percorso che la corsa rosa dovrà affrontare.

Siamo ormai alla fine di questa splendida sfida e non ci resta che gustarci con passione e trasporto il gran finale di questo giro.

A domani cari amici

tappa_dettagli_tecnici_altimetria_18

Scopri tutte le iniziative promosse dalla nostra associazione, come il Gran Premio Città di Sezze

Scopri tutte le imprese di Filippo Simeoni e della sua associazione

Tutta la storia e le gesta di un grande campione, con foto, dati e curiosità...

La nostra associazione sportiva, con foto, eventi ed info per nuovi associati...